Appuntamenti

Appuntamenti con la Navarra Editore

Venerdì 4 febbraio

Alberto Cottica sarà a Tito provincia di Potenza, per presentare “Wikicrazia l’azione di governo al tempo della rete:capirla, progettarla, viverla da protagonista”. L’incontro sarà al Centro Culturale Cecilia alle ore 17,00.

Sabato 5 febbraio

Alla Libreria Evaluna di Napoli (Piazza Bellini) la prima nazionale di “Intervista a Emma Dante”, insieme all curatrice Titti De Simone, saranno presenti Emma Dante e Adriana Pollice. Vi aspettiamo dalle 17.30!

Lunedì 7 febbraio

Si può ridere della mafia? “Signor Giudice, mi sento tra l’anguria e il martello” dimostra che si può e forse si deve. Gli autori Lino Buscemi e Antonio Di Stefano incontreranno i ragazzi della scuola media di Partinico alle 15.30.

Mercoledì 9 febbraio

Un appuntamento rivolto  a chi è interessato o incuriosito dal percorso “Lavorare in casa editrice: dal manoscritto al libro” che partirà a Palermo il 4 marzo. Alle 18.30 presso la nostra sede di Palermo: Navarra Editore in via F. Crispi, 108. vi aspettiamo per l’incontro di presentazione dei corsi in aula. Saranno presenti i docenti dei vari moduli che presenteranno i programmi dei corsi e tutto lo staff della Navarra Editore.

giovedì 10 febbraio

A Palermo alla Libreria Flaccovio di via Ruggero Settimo dalle 18.00 Lino Buscemi e Antonio Di Stefano presenteranno lo Stupidario di Cosa Nostra “Signor Giudice, mi sento tra l’anguria e il martello”: il libro attraverso una spassosa selezione di autentiche balordaggini (vere e proprie gag comiche), svela l’altra faccia della Mafia: un sottobosco di boss illetterati e patetici padrini con le loro peregrine citazioni pullulanti di “prove scaccianti”, persone minacciate dalla “spada di Damacca” ma che a collaborare non hanno mai avuto il minimo “tintinna mento”.

Venerdì 11 febbraio

Alle ore 17.30 alla libreria delle donne EvaLuna di Napoli (Piazza Bellini) verrà presentato il libro “Pimmicella e la comunità” di Francesca Picone. Il romanzo, che ha vinto il concorso letterario nazionale Giri di parole – 2010 indetto dalla Navarra Editore, racconta, come un moderno romanzo di formazione, l’esperienze della sua protagonista – Pimmicella “la pulce che salta” – la cui vita è stata segnata dalla perdita della madre.

Sabato 12 febbraio

Nuovo appuntamento a Marineo (PA) per ridere amaramente con “Signor Giudice, mi sento tra l’anguria e il martello”. La presentazione  si svolgerà al Castello Beccadelli  alle 18.00. Intervengono Lino Buscemi e Antonio Di Stefano, l’editore Ottavio Navarra e il prof. Ciro Spataro.

Mercoledì 16 febbraio

A Putignano (BA), al Teatro Margherita, alle 18.30 presentazione del libro “Intervista a Emma Dante“. Intervengono, l’autrice Titti De Simone, Nicola Viesti, attore e critico teatrale e le attrici dello spettacolo “Anastasia, Genoveffa e Cenerentola” di Emma Dante.

Venerdì 18 febbraio

In anteprima a Palermo “Luoghi d’artificio” di Salvatore Cavaleri, Giovanni Di Benedetto ed Enzo Macaluso. Il testo nasce dall’esperienza di kom-pa, un web magazine nato a Palermo nel 2008, che raccoglie contributi trasversali sulle trasformazioni e i conflitti in atto, a livello globale e locale. Il conflitto tra locale e globale, la crisi economica, internazionale, il fenomeno infestante dei centri commerciali, la lingua e gli stilemi teatrali a confronto con il costume mafioso, Luoghi d’artificio è un ordigno in equilibrio tra le pagine, strumento candidato tra i possibili per un percorso di critica a venire. Il libro verrà presentato in anteprima assoluta venerdì 18 febbraio alle ore 18.00 al Laboratorio Zeta di Palermo.

Mercoledì 23 febbraio

Il nero dell’anima e delle miniere sbarca a Milano. “Danlenuàr“, l’intenso dramma epistolare di Giacomo Guarneri sulla tragedia di Marcinelle, verrà presentato alle ore 19.00 alla Libreria Il Tornio di Milano (Via Atto Vannucci,3). Il libro è vincitore del Premio Torre dell’Orologio 2010 e finalista al “Premio Città di Cuneo per il Primo romanzo” e al “Festival du premier roman de Chambéry-Savoie”.

venerdì 25 febbraio

Alle ore 18.00 alla Libreria Le storie di Roma, Via Giulio Rocco 37/39 verrà presentato il libro “Non con un lamento” di Giorgio Di Vita, in cui l’autore racconta della sua esperienza a Radio Aut e dell’amicizia con Peppino Impastato.

Alle ore 19.00 invece a Milano continua il tour di presentazione del libro “Intervista a Emma Dante“. Il libro sarà presentato da Titti De Simone ed Emma Dante al Teatro CRT, dove lo spettacolo della regista palermitana “La Trilogia degli occhiali” sarà in scena con 18 repliche dal 15 febbraio al 6 marzo.

Sabato 26 febbraio

Oltre le mafie” è il nome della manifestazione organizzata dal Forum dei giovani di Giffoni Valle Piana e patrocinata dal Comune di Giffoni Valle Piana e dell’Ente Autonomo Festival del Cinema per ragazzi, che si svolgerà il 26 febbraio a partire dalle 9.00 a Giffoni Valle Piana (SA).

Tra gli appuntamenti previsti, la presentazione del libro “Non con un lamento. Peppino Impastato, vertigini di memorie“. Interverranno: Ottavio Navarra (editore), Giorgio Di Vita (autore), Salvo Vitale (Presidente dell’Associazione Amici di Peppino Impastato onlus).

Letture a cura dell’attrice Dale Zaccaria. La giornata si concluderà con l’intitolazione della sala lettura dell’Informagiovani di Giffoni a Peppino Impastato.

Domenica 27 febbraio

Maria Elena, Assunta, Germana, Irene, Peppina, e ancora altre: un vero e proprio matriarcato da affrontare per Margherita, che ritorna tra le mura domestiche di quella grande casa di campagna dopo anni di lontananza, richiamata dalla capostipite di famiglia, che non le anticipa però nessuna spiegazione. da qui inzia la narrazione dell’avvincente romanzo “Quando le volpi si sposano” di Rossana Carturan. Il libro sarà presentato a Roma alle ore 18.00 presso Libreria Mondadori di via del Pellegrino.

Lunedì 28 febbraio

Un’altra data di presentazione per “Quando le volpi si sposano” a Sabaudia presso la Sala consiliare del Comune alle ore 18.00. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Sabaudia.

Annunci
Contrassegnato da tag ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: