Mauro era un grande intellettuale

Mauro Rostagno processo alla mafia

Di Rino Giacalone in Processo per l’omicidio di Mauro Rostagno – Trapani Aula Falcone

Avv. Cusenza risponde alle domande dell’avv. Miceli….Ho conosciuto Mauro Rostagno nel 1987 una conoscienza sincera e profonda non occasionale, spesso abbiamo cenato insieme a casa mia o in comunità, abbiamo discusso con il massimo di sincerità e lealtà…era un rapporto di stima e apprezzamento personale…Mauro Rostagno è descritto come un giornalista in verità era un grande intellettuale, erudito, …..Le discussioni avevano spesso carattere gebnerale, Mauro Rostagno aveva forte passione politica anche se non militava in partito…la passione c’era….ci occupavamo di Trapani perchè lui avendo l’impronta di dirigente politico aveva capacità di capire il territorio e capire quale poteva essere il suo contributo per il governo della società….Dopo il suo assassinio ho preso atto che le sue conoscenze erano più di quelle che io sapevo….noi pensavamo di potere offrire alla città di Trapani una alternativa ….per fare questo bisognava capire cos’era Trapani e di questo discutevamo con Rostagno….convenivamo che a Trapani esisteva un consolidato sistema di potere mafioso antidemocratico e clientelare….gli anni antecedenti al 1987 furono terrbili quelli successivi furono oltremodo tragici….se non si coglie quel clima non si può fare nessuna analisi…Rostagno mi propose di scrivere qualcosa su una vicenda seguita separatamente e cioè il processo per il delitto del sindaco di Castelvetrano Vito Lipari ucciso nel 1980…Nel 1987 si celebrò in Corte di Assise il processo io seguii alcune udienze e restai colpito dei rapporti tra la mafia di tp e quella di catania e della capacitàò di infiltrazione della mafia….Cusenza sta ricordando gliu arresti repentini dopo il delitto e il proscioglimento degli arrestati del calibro di Mariano Agate e Nitto Santapaola boss di Mazara e Catania….Roistagno mi propose di fare una intervista per Rtc mi disse piuttosto che scrivere un pezzo mio chiese di fare una intervista sul processo Lipari e sulla ricostruzione sulla mafia trapanese per come ne discutevamo noi privatamente…l’inbtervista fu fatta nel marzo 1988 e assieme furono montate due interviste con lo scrittore Cimino e con Umberto Santino del centro Impastato…..fu uno speciale che fece molto ruimore a Trapani…..Cusenza ritiejne che la corte dovrebbe ascoltare queste interviste…..

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: